Fiorentina, nuovi controlli per Rossi: c’è il rischio operazione

     

    Giuseppe Rossi si sottoporrà a ulteriori controlli per capire l’entità del problema al ginocchio: non si esclude un intervento al menisco.

     

    Quello in cui è piombato Giuseppe Rossi da qualche anno appare un tunnel senza fine. Il bomber della Fiorentina, nuovamente ai box dopo l’ennesimo stop legato a problemi fisici, verrà visitato in maniera più approfondita per capire l’entità dell’ultimo infortunio al ginocchio patito prima dell’amichevole col Real Madrid.

     

    L’articolazione è quella destra, già finita sotto i ferri tre volte e che da tempo tormenta l’attaccante italoamericano, come fa sapere la ‘Gazzetta dello Sport’ sarà oggetto di una risonanza magnetica dopo lo stop iniziato 10 giorni fa e una settimana trascorsa tra massaggi, fisioterapia ed esercizi. Si parla di ‘sovraccarico’ al ginocchio, ma c’è da comprenderne di più soprattutto riguardo la leggera instabilità nella zona meniscale.

     

    Fattore, questo, che non esclude un eventuale intervento chirurgico di pulizia in artroscopia con cui si allungherebbero di qualche settimana i tempi di recupero. In casa viola filtra ottimismo, ma al momento appare impossibile stilare proiezioni sul rientro in campo di Rossi: di sicuro, ‘Pepito’ salterà la prima di campionato con la Roma e gli impegni dell’Italia contro Olanda e Norvegia. Nella speranza che il calvario finisca.

    Goal.com