Fabrizio Ferrari: La mancata qualificazione in Champions League ha cambiato il programma ed il morale dei calciatori azzurri.

     

    A Radio Crc nella trasmissione è intervenuto Fabrizio Ferrari, agente FIFA

    “La mancata qualificazione in Champions League ha cambiato il programma ed il morale dei calciatori azzurri. Quando il Napoli avrà metabolizzato tutto ciò potrà far bene in campionato ed in Europa. Ad oggi, mi pare che il gruppo sia compatto anche perché la forza non è mai stata persa, ma era necessario trovare il giusto feeling.
    L’Atalanta ha un atteggiamento molto più difensivo rispetto al Verona per cui sarà una partita diversa. Il tecnico proverà a trovare dei sistemi per arginare le folate di Callejon, Hamsik e probabilmente Mertens e sono molto curioso per come si esprimerà il match a livello tattico.
    Koulibaly lo conoscevo però non mi aspettavo un tale giocatore. Conoscevo le potenzialità, ma devo fare i complimenti allo scouting del Napoli che ha puntato su questo ragazzo e non era facile sostituire un nazionale argentino come Fernandez. Koulibaly ha personalità e fisicità, due doti molto importanti e poi giocare al primo anno nel campionatoo italiano non è facile per cui il mio giudizio su Koulibaly è positivo”.