Fa più notizia il compleanno della figlia di Reina, che il premio a Ruotolo contro la camorra.

    Sandro-Ruotolo

    Ma quale informazione?

    Di: Francesco Pollasto

    Cari amici, come ben sapete, Pepe Reina ieri ha festeggiato il compleanno della figlia, ormai, la cosa fa più notizia del premio dato a Sandro Ruotolo, giornalista-giornalista, come diceva Siani.

    Ruotolo e’ stato premiato dall’associazione “LIBERA” CONTRO LE MAFIE. Per il coraggio della libera informazione.

    premio ruotolo

    lo stesso commenta così il premio: “Anche se lo Stato non ha vinto, anche se i clan non sono stati sconfitti, ricevere questo riconoscimento a Casapesenna, il paese di Michele Zagaria, quello che mi vuole squartare vivo, e’ una grande soddisfazione. La camorra e’ una montagna di merda”!

    Un bellissimo riconoscimento a chi ha sacrificato al propria libertà e quella dei suoi cari, alla ricerca della verità, per un futuro migliore, ma della cosa se ne sono altamente fottuti, tutti!

    Di contro le foto private di Pepe Reina che festeggia il compleanno della sua bambina, hanno trovato posto e copertine, alcuni siti, hanno fatto un reportage!

    Ma dove siamo? che cazzo stiamo combinando? va bene che ormai, i siti sono prevalentemente in mano a ragazzini, che non vengono nemmeno pagati, attratti dal miraggio del tesserino di giornalista, che in fin dei conti non serve a una beata minchia, visto che siamo in clima Palermo Napoli.

    E’ mai possibile che certa stampa napoletana abbia a cuore solo le frivolezze? a cosa serve la denominazione di testata giornalistica? solo per ricevere l’accredito, da fotografare in tribuna stampa per distinguersi dalla massa popolare che tra mille difficoltà, raggiunge gli spalti?

    VERGOGNOSO, e’ l’aggettivo giusto, e’ un sistema vergognoso! personalmente vorrei 1000 Ruotolo e nessun accredito. Grazie a persone come Sandro Ruotolo, oggi, sappiamo, della terra dei fuochi, grazie ai veri giornalisti, sono venuti a galla fatti sconcertanti, mentre a Napoli, si fa informazione da baraccone, entrando in case private e pubblicando le foto di una bambina, che chiede solo di stare con la sua famiglia e gli amichetti.

    Che gusto c’è? ma quale informazione? interrogativi che resteranno inevasi, purtroppo per me! che sono ammaliato da gente come Ruotolo e schifato dal resto.