F1 Brutto incidente per Alonso, il pilota trasportato in ospedale

    Incidente per Alonso, ambulanza in pista e bandiera rossa, il Team “è cosciente”

    A Barcellona il pilota della McLaren-Honda esce fuori di pista durante i test e sbatte contro un muro.

    Ecco la cronaca dalle pagine del CorrSport

    BARCELLONA – È giallo sulle cause dell’incidente capitato a Fernando Alonso nel quarto giorno di test della Formula 1 sul circuito di Montmelò a Barcellona. Per lo spagnolo della McLaren viene fatta anche l’ipotesi di un malore viste le modalità con cui la sua vettura è uscita di pista. “Alonso andava piano – la testimonianza del ferrarista Sebastian Vettel riportata da Marca – ha fatto una manovra strana: è

    andato a destra verso il muro e lo ha urtato un paio di volte. A quel punto l’ho perso di vista”. Per quanto riguarda le condizioni dell’ex pilota della Ferrari, Matteo Bonciani, portavoce Fia, ha assicurato che “è cosciente, ha parlato col dottor Rueda ed è stato trasportato in ospedale in elicottero ma è la procedura. Dobbiamo assicurarci che tutto sia fatto per bene”. Dopo l’incidente Alonso è rimasto dentro l’abitacolo per circa 10 minuti a causa, sembra, di vertigini causate dall’impatto.

    ALONSO IN OSPEDALE – Brutto incidente per Fernando Alonso a Barcellona. Il pilota della McLaren-Honda è uscito fuori di pista durante i test, andando a sbattere sul muro. Ambulanza immediatamente in pista e bandiera rossa, secondo quanto informa il twitter del circuito di Montmelò che aggiunge che Alonso è cosciente ed è stato trasportato in ospedale per gli accertamenti dopo aver risposto alle domande dei dottori nel box infermeria.

    L’INCIDENTE – Alonso è andato fuori pista alla curva 4, sbattendo contro un muro sul fianco anteriore e posteriore destro della macchina. Alonso, riporta ‘Marcà, è rimasto dentro l’abitacolo per circa 10 minuti a causa, sembra delle vertigini causate dall’impatto. Dopo i primi test medici effettuati nel centro medico di Montmelò, Alonso è stato trasferito in un ospedale della città. “La buona notizia è che il pilota è cosciente e può comunicare”, spiegano le fonti interpellate. Alonso aveva iniziato a girare in pista con la sua McLaren con due ore di ritardo rispetto al programma, in attesa di alcuni pezzi di ricambio che dovevano arrivare dall’Inghilterra e il cui montaggio ha richiesto diverse ore, impedendo alla macchina di uscire per tempo in pista.

    TWEET FERRARI: IN BOCCA AL LUPO FERNANDO«#redseason #testBCN In bocca al lupo Fernando. All the best Fernando». Così il profilo twitter ufficiale della Ferrari si stringe vicino al suo ex pilota, per il quale si aspettano immediati resoconti medici.

    http://cdn.corrieredellosport.it/images/2015/02/22/464111896_06769_immagine_obig.jpg?id=2216241