Empoli, parla il presidente: “Ce la giocheremo contro il Napoli”

     Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, parla ai microfoni di Marte Sport Live:

    “Il rinnovo di Sarri? Lo giudichiamo soprattutto per il lavoro espresso durante la settimana, poi ovviamente contano pure i risultati, ma mettiamo in conto che possano esserci periodi difficili. Affari in vista con il Napoli? Magari c’è stato qualche apprezzamento, in questo momento i dirigenti riflettono sulle eventuali lacune di una squadra, poi magari queste riflessioni prendono consistenza durante la sosta.

    La sfida con il Napoli sarà difficile, gli azzurri proveranno a metterci nell’area di rigore, ma noi cercheremo di impedirlo. Noi giochiamo sempre a calcio e lo faremo anche al San Paolo: è inutile barricarsi e resistere. Rugani? Ha un atteggiamento in allenamento maniacale: lavora un’ora in più degli altri in allenamento.

    Sepe? E’ in fase di crescita dal punto di vista tecnico. Il ragazzo è molto predisposto al lavoro, nel giro di un anno o due, può diventare un portiere di una squadra importante.”