Emery rinnova sino al 2017, niente Napoli

    Il tecnico resta col club andaluso con cui ha vinto due Europa League: era uno dei candidati principali alla panchina dei partenopei

    LO CONFERMA LA GAZZETTA

    Il nome di Emery era stato accostato con insistenza al Milan in passato, mentre negli ultimi giorni era forte la sua candidatura per la panchina del Napoli, rimasta vacante dopo l’addio di Benitez. Tutto inutile. Secondo i media spagnoli, l’accordo tra il Siviglia ed Emery si è stretto sulla base di 2,3 milioni all’anno. Meno di quanto, sempre secondo radiomercato, gli offrivano West Ham e lo stesso Napoli.