Ekdal: “Attenzione a Chiellini. In campo è un maiale e influenza gli arbitri.”

La Repubblica, riporta delle dichiarazioni di Albin Ekdal, prossimo avversario dell’Italia agli Europei

Il quotidiano La Repubblica, riporta le dichiarazioni dello svedese ex Juventus e Cagliari, Albin Ekdal:

“Quando arrivai alla Juve, mi trattava bene, quasi come fossi un fratellino. Ero giovane e senza patente, e lui mi portava in giro con la sua auto. Una persona eccezionale fuori dal campo. Però nel rettangolo di gioco si trasforma. Diventa un maiale. E’ un cascatore e fa molte sceneggiate. Cerca sempre di mettere pressioni agli arbitri.”