Ecco la verità sui conti della serie A, quante sorprese.

CALCIOMERCATO 2015

Le spese pazze di questo mercato, il piu’ ricco degli ultimi anni, hanno tratto d’inganno anche Tavecchio.

L’ingresso nel calcio Italiano di investotori stranieri, ha immesso nuova linfa nelle casse di alcune societa’, quelle che molti pensavavo avere un grosso passivo, in realta’ si rivelano una sorpresa.

Ecco i dati:

Questo e’ il tabellone  relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato ineretente  le entratee le uscite economiche e il relativo attivo/passivo totale e il peso sul bilancio annuale.

Questo e’ il tabellone  relativo ai costi/ricavi delle operazioni di mercato ineretente  i cartellini, i costi totali e il peso sul bilancio annuale.

Atalanta, Genoa, Fiorentina, Milan, Sampdoria, Sassuolo e Torino fanno il  bilancio su anno solare, tutte le le altre societa’ lo fanno sulla  stagione sportiva.

Calciomercato-estate-2015-2508-1Nella tabella sottostante possiamo notare le variazioni in itinere, ad esempio  il Napoli ha iniziato a cedere e ha quasi pareggiato il suo impatto sul bilancio annuale. Cosi per le altre.

Calciomercato-estate-2015-2508-4

Da questi dati emerge anche la solita brutta figura di Tavecchio. Il presidente federale, nei giorni scorsi annunciava  spese pazze da parte dei Club.  Dai dati emerge che il presidente ha guardato solo le spese e non alle cessioni.

 

Calciomercato-estate-2015-2508-3bisDa notare che per il momento  ptranne  le tre neopromosse e il Napoli, tutte le squadre hanno  bilanci di mercato in attivo nella colonna del bilancio annuale.  Calciomercato-estate-2015-2508-2

Foto: tifosobilanciato.it e Milanofinanza
Seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina®

©RIPRODUZIONE RISERVATA.