DUVAN ZAPATA: L’alter ego del Pipita segna come il titolare

PREZIOSO

Ecco cosa scrive  la gazzetta

Una potenza devastante la sua. Segna il gol del vantaggio di forza e assiste Hamisk per il raddoppio. L’assenza di Higuain non s’è avvertita.

Zapata ha una media gol da far invidia ai migliori bomber del campionato (una rete ogni 81 minuti in Serie A).

Se il Napoli non dipende da Higuain (senza l’argentino cinque vittorie e due pareggi tra lo scorso campionato e quello attuale) è anche per merito dell’ex centravanti dell’Estudiantes, consigliato a Benitez dal suo ex vice Pellegrino, che lo allenava in Argentina. Su Zapata aveva puntato forte lo scorso anno Bigon, pronto a soffiarlo proprio al Sassuolo, che aveva già un accordo con uno degli agenti del giocatore.

Con il gol ha un grande feeling, ma ieri si è riscoperto anche uomo assist. Suo il pallone per il raddoppio di Hamsik, un appoggio tutto sommato facile ma che dimostra come i piedi di questo gigante non siano affatto di argilla, anzi.

La Roma aveva un centravanti di scorta, Destro, e lo ha ceduto al Milan. Il Napoli si è tenuto stretto Zapata, nonostante le lusinghe di almeno sei squadre di ogni angolo del globo, e ieri ha dimezzato il distacco dai giallorossi.