Con due striscioni la curva B chiude ogni polemica e ridicolizza i tifosi veronesi!

    Napoli-Verona si annunciava come una partita ad alto rischio, ma i tifosi partenopei hanno preferito distinguersi, come sempre. A zittire e chiudere completamente la questione di Udine e le sue scorie, ci hanno pensato gli ultras della Curva B, con questo splendido striscione:

    “Di questo schifo non mi meraviglio, il marcio iene tramandato di padre in figlio, di abbattersi non è il momento. Combattete con cuore e grinta e non sarà mai un fallimento”

    curva b

    Nel finale i tifosi partenopei, mostrano tutta la loro ironia, da qualche anno sopita, a scapito dei tifosi veronesi, che in settimana avevano scritto un ignobile striscione che minacciava di morte i calciatori dell’Hellas, modificando la note frase: “Vedi Napoli e poi muori” in “Perdi a Napoli e poi…”. Una minaccia, che viene derisa così dai tifosi partenopei:

    curva b 2