Donadoni: “E’ stimolante giocare contro una squadra come il Napoli, faremo del nostro meglio“

L’allenatore del Bologna, Roberto Donadoni, ha parlato in conferenza stampa in vista del partita di domani sera contro il Napoli. Ecco quanto evidenziato da noi di  nsn:

Sulla sfida di sabato

“Dobbiamo continuare questo processo di crescita. Il Napoli è tra le prime 3 del campionato quindi è un test complicato, hanno dimostrato il loro valore anche in coppa, è stimolante confrontarsi con questa realtà. Ogni partita fa storia a sé, loro hanno cambiato tanti interpreti dall’anno scorso, ma noi dobbiamo fare la nostra partita. Meno forti senza Higuain? Stanno facendo molto bene lo stesso, sicuramente non andiamo ad affrontare una squadra più debole dell’anno scorso”

Sui giocatori a disposizione

Destro? Ha qualche problemino, ora valutiamo ed insieme decideremo. Non è al meglio però, se si sente di essere disponibile ci sarà. Floccari è da un po’ di giorni si allena con la squadra. La sua condizione non è certamente ancora ottimale, ma è a disposizione”

Su Milik

“I difensori devono sapere trovare le contromisure giuste, non bisogna fermarsi di fronte alle difficoltà ma superarle. Affronteremo la partita come facciamo sempre, non ci difenderemo e basta. Contro queste squadre bisogna essere cinici nelle poche occasioni che concedono. Utilizzeremo tutte le nostre caratteristiche e l’entusiasmo giusto, davanti ad un pubblico importante contro una squadra molto forte.”

Su Diawara e Giaccherini

”Sono stati importanti per noi, ciò lo dimostra il loro arrivo a Napoli. Da un punto di vista professionale sono molto felice per loro.”

Sulla sua esperienza a Napoli

”Non è stato un rimpianto, è stato uno step professionale della mia carriera. Ho cercato di vivere al massimo quell’esperienza, sono ancora legato alla città. Mi è servita molto a crescere, non voglio dimenticarla ma tenerla impressa nella mente.”