Doca, preoccupa Parma: “Il propretario del club è ancora Ghirardi!”

    Pietro Doca, indicato come il nuovo presidente del Parma, ha clamorosamente smentito di avere acquistato il club: “Alcune condizioni vanno ancora verificate”.


    Quando tutto sembrava risolta ecco arrivare l’ennesima doccia fredda sui tifosi del Parma. Il presidente in pectore Doca ha infatti smentito di avere firmato le carte per l’acquisto del club, ribadendo come la proprietà sia ancora nelle mani di Ghirardi.

    “Considerato quanto emerso, preciso che il Parma calcio non è stato ufficialmente ceduto mediante atto notarile di compravendita e la proprietà è ancora del dottor Ghirardi”, ha spiegato il gioielliere di origini albanesi in una nota.

    Quindi Doca continua: “La trattativa di acquisizione era in dirittura di arrivo, l’obiettivo era giungere all’acquisizione del club emiliano laddove venissero verificate tutte le condizioni necessarie. Pertanto ad oggi non è stato raggiunto alcun accordo definitivo”.

    Tutto il contrario di quanto emerso nella giornata di martedì con tanto di dichiarazioni rilasciate al sito del Parma e conferme al sindaco Pizzaroti da parte dello stesso Doca. Il mistero, insomma, si infittisce. Ai tifosi ducali non resta che aspettare la fine della telenovela.

    Fonte: goal.com