DIAMO I NUMERI – Albiol ‘o mbriaco, Maggio… Sono passati e tiemp bell ‘e na vota. Higuain e Callejòn sfortunati, la colpa? ‘E malelengue…

     

    RUBRICA – Napoletanosinasce consulta la “Sacra Smorfia” e vi regala la “Pagella alla Napoletana” di Atalanta-Napoli.


    Il Napoli, il lotto e i napoletani: una trilogia infinita. Questo gioco è arrivato piuttosto tardi nella nostra città, ma per antonomasia Napoli è sempre stata definita la capitale del lotto. A suo tempo Donna Matilde Serao sosteneva: “Il popolo napoletano, che è sobrio, non si corrompe per l’acquavite, non muore di delirium tremens; esso si corrompe e muore pel lotto. Il lotto è l’acquavite di Napoli”. Le ricevitorie ovvero ‘o pustiere possono definirsi da sempre le fabbriche dei sogni. Quello più frequente per ogni napoletano è il Napoli, per tutta la settimana infatti, ci si reca in ricevitoria, sfogliando la “Sacra Smorfia” per cercare numeri abbinandoli agli eventi calcistici e d’attualità che si succedono di giorno in giorno, nel nostro caso di partita in partita, Napoletanosinasce vi fornirà una serie di numeri abbinati alle gesta degli azzurri. Niente pagelle, quelle le lasciamo ai professori nelle scuole…


    Rafael, 4 – ‘O puorco. E’ inchiodato lì, sulla linea di porta e quando ”si muove” lo fa in modo sbagliato… Un’altra uscita a vuoto… Fino ad oggi mai determinante.  Il tuffo sul colpo di testa di Denis serve solo ‘per i fotografi’…

    Albiol, 14 – ‘O mbriaco. Non ci siamo… il vero Albiol non avrebbe mai commesso quell’errore. Cosa ti succede Raul? Chi t’ ha fatto piglia’ collera!?

    Koulibaly, 15 – ‘O guaglione. Il solito Kalidou: ordinato, reattivo e attento. Non ha colpe sul goal subito.

    Ghoulam, 39 – ‘A fune nganno. Serve un grande assist a Callejon ma il numero sette sbaglia clamorosamente mandando alto sopra la traversa. Buona partita sia in fase offensiva che difensiva. Buona intesa con Mertens.

    Maggio, 40 – ‘A noja. Buona condizione atletica ma li, sulla destra non incide mai. Pochi sprint, pochi cross e pure sbagliati. Sono passati e tiemp bell ‘e na vota…

    Inler, 45 – ‘O vino bbuono. Lo svizzero è in ottima forma. Buona partita a centrocampo, smista con precisione molti palloni. Tante belle aperture sugli esterni.

    Lopez, 31 – ‘O patrone ‘e casa. Schierato in coppia con Inler, gioca con sicurezza e convinzione. Bene nella fase di interdizione e preciso negli appoggi. Fino ad ora non ha sbagliato una partita.

    Callejòn, 17 – ‘A desgrazia. Quando Calleti sbaglia quel goal capisci che ”nun e’ serata!” Sarebbe stato il suo ottavo centro in campionato ma così non è stato… Magari arriverà con la Roma…

    Hamsik, 42 – ‘O ccafè. Ancora segnali di “risveglio”. Buona partita, tanti spunti e tanto dinamismo. Adesso sotto con la prossima partita, è lì che deve colpire! Forza capitano!

    Mertens, 35 – ‘Aucielluzzo. Stavolta non riesce a fare la differenza. Sportiello gli nega la gioia del goal proprio nel finale salvando sulla linea. Ci prova con qualche tiro dalla distanza ma nulla da fare.

    Higuain, 8 – ‘A Maronna. Gonzalo deve decidere a quale Madonna fare visita: Fatima, Lourdes, Medjugorje o quella più vicina a Pompei. Quest’anno, ogni qualvolta calcia dal dischetto trova il fenomeno di turno pronto a negargli la gioia del goal [fatta eccezione del Rafael veronese, anche se anch’egli ha compiuto vari miracoli nel corso della partita precedente]. Meraviglioso il goal del pareggio, peccato per il rigore sbagliato. Quarto centro nelle ultime due gare, aspettando la Roma di Garcia… Il ritorno del Pipita.

    Jorginho – Entra al 76′ al posto di David Lopez. S.V.

    Insigne, 34 – ‘A capa. Entra al 65′ al posto di Hamsik. Ci prova con un tiro dalla distanza che finisce di poco fuori. Assist a Higuain nell’azione del pareggio, e assist anche a Zapata nell’azione del rigore. In continua crescita!

    Zapata – Entra al 90′ al posto di Ghoulam, giusto il tempo di procurarsi il calcio di rigore…

    E infine…

    80 ‘a vocca, d’a gente che parla assai e a schiovere del Napoli. Il pallone che Callejon doveva ribadire in rete l’hanno fatto schizzare loro a Trieste e pure il rigore di Higuain hanno parato le stesse, ‘e malelengue…


    RIPRODUZIONE RISERVATA.