Di Marzio: “Col Parma non sarà una passeggiata. Reina? La società ha capito di aver sbagliato a non confermarlo!”

    Il giornalista di Sky Sport ed esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della trasmissione Marte Sport Live, in onda su Radio Marte:

    “Sono convinto che il Napoli sia più forte del Dnipro e che passerà il turno. Non credo che il risultato dell’andata possa essere condizionante, abbiamo visto in Germania la forza di questa squadra quand’è in serata. Col Parma non sarà una passeggiata, nessuno scende in campo per perdere. Il Napoli non dovrà sottovalutare l’avversario e non credo che faccia parte della mentalità di questa squadra.

    Su Benitez sono un po’ meno pessimista rispetto al passato, ma non posso definirmi ottimista sul rinnovo. E’ una situazione un po’ particolare, ora si sta discutendo un progetto pluriennale che comporta anche uno spostamento della famiglia del tecnico. Se Rafa dirà si sarà una garanzia per il progetto del Napoli. Parlerà con la sua famiglia e deciderà, ripeto sarà una questione ancora lunga.

    Su Reina le parti stanno trattando, c’è stato un incontro. C’è la volontà reciproca, cosa che non c’era l’anno scorso e quando c’è questo di solito le cose vanno in porto. Probabilmente il Napoli si è reso conto di aver fatto un errore a lasciarlo partire. L’arrivo di Reina non dipende dalla permanenza di Benitez.

    Higuain e Mertens? Il loro futuro non credo dipende da quello del tecnico, certo se rimane anche loro avrebbero un messaggio positivo. Non ho segnali di offerte di altri club. L’unico club che ha chiesto informazioni, ma non ha fatto offerte per Higuain è il Chelsea che vuole un grande attaccante.”