DE LAURENTIIS SU BENITEZ E IL MERCATO: LE ULTIME NOTIZIE

 Fra gli argomenti di calciomercato più caldi in casa Napoli, vi è senza dubbio il futuro di Rafa Benitez.

Il tecnico del club partenopeo ha alzato due giorni fa al cielo il suo decimo trofeo in carriera, ma ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e a tutt’oggi la situazione non sembra affatto chiara. Il mister spagnolo è infatti combattuto fra il rimanere a Castelvolturno, sorretto però da una squadra di qualità, o tornare a Liverpool dalla sua famiglia.

Nelle scorse ore ha parlato nuovamente il patron De Laurentiis, che a riguardo ha ammesso:

«Parliamo di un galantuomo che sa insegnare calcio, serve solo pazienza perché non dobbiamo dimenticare che i giocatori sono comunque dei ventenni. I nostri interventi nelle ultime due settimane hanno portato i ragazzi a sentire molto questo impegno, adesso dobbiamo far bene in campionato. Non ho bisogno di strappargli alcuna promessa, tocca a lui decidere tra una città unica al mondo e qualche realtà più nebbiosa. A Napoli resta chi ama Napoli, chi non prova questo sentimento sceglie città più sbiadite».

De Laurentiis è euforico dopo la vittoria in Supercoppa, ed ora arriveranno nuovi rinforzi:

«Dicevano che fossi venuto fin qui per vendere il club, ma io al Napoli sto dedicando la mia vita. Ho lasciato i film in America per questi colori e i tifosi ricordino sempre che, oltre che per me, lavoro pure per loro. Dobbiamo guardare ad un domani sempre più azzurro. Adesso ci rafforzeremo per fare ancora meglio».

I primi due acquisti sono quelli di Gabbiadini dalla Sampdoria e dell’esterno d’attacco Strinic.