De Laurentiis: ” Koulibali mi serve, ho ricevuto offerte monstre per il Pipita, su Zaza forse ha influito la moglie”

De Laurentiis:

De Laurentiis parla del  mercato del Napoli

De Laurentiis: ” Koulibali mi serve, ho ricevuto offerte monstre per il Pipita, su Zaza forse ha influito la moglie” Queste ed altre dichiarazioni nella video intervista rilasciata dal presidente del Napoli al sito standard.co.uk.

Aurelio De Laurentiis, presidente azzurro, ha rilasciato un’intervista a Standard Sport, tornando a parlare di Gonzalo Higuain e anche di Arkadiusz Milik: “Abbiamo ricevuto alcune offerte dall’Arsenal e dall’Atletico Madrid per il Pipita, ma nessuna delle due squadre ha messo sul tavolo abbastanza soldi. Higuain non era in vendita, non eravamo pronti alla cessione. Una stagione fa gli offrii un altro contratto, a lui e al fratello, ma la Juventus ha vinto perché ha offerto di più.

HIGUAIN: ” lo scorso anno gli ho offerto il rinnovo, era una buona offerta ma la Juve aveva offerto di più e hanno deciso di passare ai rivali. L’Arsenal e l’ Atletico Madrid avevano fatto delle offerte per il Pipita ma nessuna era confacente, noi non eravamo pronti per cedere il nostro bomber”

MILIK. ” lo reputo un giocatore straordinario, tra due anni, sarà ai livelli di Higuian, il pipita quando è arrivato non era il giocatore fantastico che conosciamo oggi, per Milik ho le stesse aspettative”

Milik? E’ un lottatore, è fantastico. Attualmente si dice che Higuain sia di un altro pianeta, ma lui stesso quand’è arrivato da noi non era convinto di ciò. Tra due anni probabilmente si dirà lo stesso di Milik, le aspettative sono le stesse che avevano nei confronti del Pipita.

KOULIBALY. ” Ricordo le critiche  quando arrivò sotto suggerimento di Rafa Benitez (ndr) tutti si lamentavano, oggi invece è idolatrato dalla folla e dalla stampa. Koulibaly, come Maksimovic, Albiol, strinic, ghoulam etc. sono indispensabili per la mia squadra, Conte voleva Kalidou al Chelsea ma ho rifiutato offerte monstre, metto semrpe cifre altissime come deterrente, non venderei mai nessuno”
ZAZA. ” Su Zaza non c’è molto da dire, ci sono giocatori che verrebbero a piedi a Napoli altri invece preferiscono altre località, ultimamente le mogli stanno avendo semrpe più influenza sulle scelte dei calciatori è un dato su cui riflettere”

 

CONTE. “Conte è un bravissimo allenatore, le sue difficoltà sono sicuramente ambientali, il calcio inglese è diverso da quello Italiano, ma sono certo che farà bene”