De Canio: “I casi di Higuain e Gabbiadini sono cose normali!”

    L’ex allenatore Gigi De Canio ha parlato a TMW della situazione di Gonzalo Higuain e Manolo Gabbiadini:

    “Tendo a vederle come normali schermaglie di stagione è chiaro che ognuno tira l’acqua al suo mulino. E’ il momento di fare i programmi per i calciatori ma anche per le squadre. Ma non credo che su Gabbiadini ci siano problemi: il ragazzo è fortissimo e la società ha fatto un investimento importante e ha dimostrato di crederci. Ripeto, che sia forte lo sanno tutti. Al Napoli ci sono solo due attaccanti di ruolo e se la squadra gioca con due punte e il trequartista, i due attaccanti con ogni probabilità sono Higuain e Gabbiadini. Forse, visto che in questo periodo si fanno molte prove, le certezze si danno per scontate. Nel caso ad esempio di Gabbiadini l’agente si fa sentire per ricordare il valore del suo assistito. Ma sottolineo ancora che secondo me non ci saranno problemi”.

    Sulla difesa

     “E’ un momento nuovo, si sta studiando daccapo un nuovo modo di giocare e di difendere. Tutti devono imparare la loro parte. Da un lato, in fin dei conti, meglio così: nessuno si siederà sugli allori e penserà che potrà bastare qualche allenamento per risolvere un problema che è emerso spesso l’anno passato”.