dailymail: Rafa Benitez è un vincente che consegna trofei .

L’edizione on line del Dailymail, dedica un ampio articolo a Rafa Benitez.

Ecco quanto tradotto da Napoletanosinasce ® riproduzione riservata

Rafa Benitez è un vincente che consegna trofei … così  lo spagnolo potrebbe  tornare in Premier League?

  • Rafa Benitez ha vinto 12 trofei con Valencia, Liverpool, Inter, Chelsea e Napoli dal 2012
  • Il contratto di Benitez a Napoli è in estate e si è impostato un responsabile della domanda
  • Manchester City e West Ham sono due squadre che potrebbero essere di interesse in lui

Se lui è il tuo allenatore, manager o ad interim, Rafa Benitez vince trofei.

Il nome di Benitez echeggia nelle sale della Uefa questa mattina. la sua squadra il Napoli 4-1 ha demolito di Wolfsburg la notte scorsa nella partita  di Europa League ha dato la sensazione che la coppa  è ancora una volta alla sua portata.

In ultima analisi, Benitez ottiene risultati. Dal 2002, Benitez ha vinto 12 trofei con Valencia, Liverpool, Inter, Chelsea e Napoli.

Il 55enne  è in scadenza di contratto questa estate e questo lo rende un uomo appetibile ai grandi club.

Manchester City, Paris Saint Germain e Real Madridlo stanno  prendendo in considerazione, così come West Ham e Newcastle. Mentre Steve McClaren è destinato per il ruolo al St James ‘, Benitez valutera’  ciò che hanno da offrire

Il suo ideale è quello di tornare in Inghilterra e la sua confortevole casa Wirral affaccia sul fiume Dee dove la sua famiglia, moglie e le  amate figlie Claudia e Agata, vivono.


Il Manchester City, dovrebbe fare a meno di Manuel Pellegrini, in ultima analisi, vogliono Pep Guardiola; il suo contratto al Bayern rende così difficile e anche se l’inesperienza di Patrick Vieira li lascia con un dilemma.

Vorrebbero  provare con  Benitez? Va contro alcuni principi, Txiki Begiristain vuole uno stile d’attacco fluido per portare gloria,e Benitez è visto come pragmatico ma tatticamente molto astuto.

Eppure, Barcellona, ​​Liverpool e Manchester United nonavrebbero  ballato a centrocampo  così facilmente nelle ultime settimane fosse stato in carica Benitez.

La preparazione è tutto per lui, molto scrupoloso. I suoi giocatori ricevono briefing, dvd su misura, punti deboli per lavorare o per attaccare. Le sue indicazioni non sono mai  negative, sono intelligenti.

Quando il Chelsea ha battuto il Benfica nella finale di Europa League del 2013, Juan Mata ha rivelato come Benitez aveva detto loro di indirizzare il palo dove il portiere Artur Benfica era vulnerabile. Hanno vinto con un colpo di testa palo da Branislav Ivanovic.

Ironia della sorte, Benitez è stato visto come wreckless in Italia in questa stagione per non mettere  maggiore enfasi sulla  fase difensiva . Hanno perso a Roma econ la  Lazio, anche se aveva dominato. Questo  ha spinto il presidente  Aurelio De Laurentiis a chiedere il ritiro .

Benitez non  coccola, non dice che li ama, ma da il massimo ai giocatori per farli migliorare.

Benitez ha vinto la FA Cup con il Liverpool nel 2006 ai rigori contro il West Ham

A Javier Mascherano gli ha  detto esattamente dove e come dovrebbe giocare come a  Xabi Alonso ha portato il meglio di Steven Gerrard, Juan Mata eccelleva  nel  Chelsea, David Luiz è cresciuto e Jose Callejon ha trasformato da un giocatore da 8ml a uno da 20 milioni di sterline per il Napoli. E ‘un uomo che avrebbe certamente un piano per i signori Silva, Aguero e Toure.

Il West Ham potrebbe offrire il progetto che brama . Una ricca tradizione calcistica, nuovo stadio; se il finanziamento è giusto, Benitez non avrebbe problemi.

Quando e’ arrivato a Napoli. In un primo momento ha funzionato, la squadra era competitiva, ma la scorsa estate il Club non ha investito così pesantemente come i loro rivali e la squadra non è stata rinforzata. Ma lui sembra ha portato comunque la  prima semifinale di coppa uefa  da 25 anni e  il Napoli rimane in corsa per la Champions League.

La vita non è stata facile a Napoli, ma per ora si cercherà di finire in  alto. La performance contro il Wolfsburg è un monito di ciò che può mettere in atto,  e non può fare a meno di chiedere di più.