Cyterszpiler, ag. Andujar: “Il mio assistito è felice di indossare l’azzurro”

    Il procuratore  conferma la volontà del portiere argentino di restare all’ombra del Vesuvio

     

    Mariano Andujar, portiere argentino del Napoli e della selezione albiceleste del Tata Martino, finora non ha trovato spazio alla corte di Rafa Benitez. L’ex numero uno del Catania era arrivato all’ombra del Vesuvio carico, emozionato e pronto a giocarsi tutte le sue carte per lottare per una maglia da titolare insieme ai suoi compagni di reparto. Dopo la partenza dello spagnolo Pepe Reina, le speranze dell’argentino di poter difendere in più occasioni i pali della porta partenopea sono cresciute considerevolmente, salvo poi infrangersi contro il muro eretto dal giovane brasiliano Rafael, parso – almeno nel precampionato – un portiere in prospettiva da grande squadra. Pian piano le motivazioni di Andujar stanno diminuendo sempre più e c’è chi parla di un suo trasferimento lontano da Napoli già dalla prossima sessione di mercato. 

    Nelle ultime ore si è fatta strada fra gli addetti ai lavori l’ipotesi di uno scambio con la Lazio di Claudio Lotito fra l’argentino e Federico Marchetti, estremo difensore biancoceleste le cui quotazioni in questo inizio di stagione, dopo aver accantonato i diversi problemi fisici e sfortuna, sono in netta ascesa. Per capire quale sia l’umore di Andujar e quanto di vero c’è nelle voci che riguardano il suo futuro, la redazione di Calciomercatonews.com ha contattato in esclusiva Jorge Cyterszpiler, procuratore del portiere del Napoli e primissimo legale di Diego Armando Maradona. Vi riportiamo le sue parole:

    “Al momento le voci sulla Lazio non trovano alcun fondamento, non ci sono stati contatti con il club biancoceleste. Certe cose le leggo soltanto sui giornali. Mariano – continua l’agente ai nostri microfoni – fino ad ora è molto felice di indossare la maglia del Napoli, ma nella prima settimana di dicembre ho in programma un viaggio in Europa. Sarò lì per capire meglio la situazione. Sperava di giocare di più? Al momento va tutto bene”.

    Fonte: calciomercatonews.com