PARLA CORSI

Il presidente dell’ Empoli Fabrizio Corsi ha rilasciato alcune dichiarazioni alla gazzetta dello sport

•Sarri, Valdifiori e Hysaj saranno per la prima volta avversari dell’Empoli, che effetto le fa ritrovarli da avversari?

” Spero facciano grandi cose, tranne domenica. Con Aurelio De laurentiis si è creato un rapporto di grande sintonia: c’è un pezzo di Empoli che gioca a Napoli e simpatizzo per loro”

• L’avvio di Sarri a Napoli non e stato brillante e c’è un po’ di scetticismo …

“Merita fiducia. Anche l’inizio a Empoli fu complesso (due punti in otto gare nel 2012/13). Ha bisogno di tempo per far assemblare ai giocatori il suo calcio e per sistemare i meccanismi difensivi

• Valdifiori è arrivato in Nazionale e in una big a 29 anni: come mai?

“Non è esploso adesso. ma c’è stata miopia da parte degli addetti ai lavori. ll 30% degli stranieri che militano in A sono scarsi e non all’altezza. invece si dovrebbe puntare  sugli italiani e sui nostri giovani.

Anche Tonelli e Saponara potevano finire a Napoli?
“Sono insostituibili per noi: in estate li abbiamo blindati per cullare il sogno salvezza. Tra un anno partiranno.”

Diousse piace a Milan e Tottenham?

“E arrivato da noi che aveva tredici anni: per personalità e talento è destinato a una grandissima carriera. lasciamolo crescere”