Corriere: Il nuovo Napoli punta sui classe 90.

    lapadula,Tonelli, Ben Yedder: i giocatori inseguiti dagli azzurri hanno tutti 26 anni

    lapadula,Tonelli, Ben Yedder: la meglio gioventù di Giuntoli.

    Il Napoli  li vuole giovani, però si è alzata l’asticella del riferimento anagrafico.

    Scrive il corriere:

    Il profilo non è cambiato, il Napoli li vuole giovani, però s’è alzata l’asticella del riferimento anagrafico oppure è semplicemente una coincidenza: perché Ben Yedder, Lapadula e Tonelli sono tutti prodotti nel 1990, ventiseienni in cerca d’affermazione. Una classe di ferro, si direbbe.

    lapadula,Tonelli, Ben Yedder

    un nome nuovo: Wissam Ben Yedder (26 anni) emerge clamorosamente dal nulla, si ritrova al centro d’un braccio di ferro che osserva incuriosito ed anche inorgoglito, perché su di lui ci sono Napoli e Siviglia, ed è un bel vedere.

    Italiani

    Il Napoli ha un attacco stellare, ma anche la consapevolezza di dover – in qualche modo – prepararsi alla successione: Gianluca Lapadula ha sottolineato il suo acume, il cinismo, il senso tattico e la capacità tecnica e se Sebastiani, presidente del Pescara, appena novantasei ora fa, ha dichiarato che sul «giocatore il club azzurro gode d’una posizione di privilegio», vuol dire che passi avanti ne sono stati fatti.

    Orange. La vita, adesso, è un’altra: è un velo di malinconia calato dinnanzi agli occhi; è un futuro che può essere riveduto e corretto; è un’incognita; è un vuoto nel quale Davy Klaassen (23 anni) può essere piombato, dopo l’amarezza di ieri.  Chissà se dentro Klaassen esistano, in questo momento, sensazioni diverse. Il Napoli è alla finestra, vagamente defilato. Vagamente.