corriere: Napoli cala il poker per il riscatto

SARRI SCHIERA GLI INTOCCABILI.

I QUATTRO PILASTRI GIOCHERANNO SETTE PARTITE IN 21 GIORNI.

Sono gli uomini chiave, uno per reparto. Insieme fondamentali per spiccare il volo.

Patti chiari e via in quarta Quattro, come le marce azzurre che dovranno rivelarsi in più nella scalata a una vetta alta sette partite, da giocarsi in ventuno giorni.

Che novità per Sarri: fino anno fa c’era al massimo la coppa Italia, ora invece dovra’ attrezzarsi imparare anche le lingue.

Non resta che partire in quarta: Pepe Reina, Raul Albiol, Marek Hamsik, Gonzalo Higuain.

Ognuno a suo modo fondamentale per la nuova, estenuate avventura.

reinaIL LEADER: Pepe Reina.

La sua esperienza di uomo Champions e di coppe, di campione del mondo e d’Europa, sarà la base su cui fondare il nuovo corso.​

 

69168IL PERNO: Raul Albiol.

L’avvio un po’ problematico, in linea con quello dell’intera squadra, l’ex Real resta il pemo della difesa azzurra. la sua esperienza sarà fondamentale in campionato e in coppa.

 

102517929-4d5847ee-e3fb-4158-bb82-180efc552fa8IL VALORE AGGIUNTO: Marek  Hamsik.

Il capitano è uno degli uomini piu’ attesi, e del resto un centrocampista con le sue caratteristiche, e con la sua capacità realizzative, è un valore aggiunto di prima categoria.

 

higuain_12-300x300IL CAMPIONE: Gonzalo Higuain.

Il Napoli, oggi come ieri, gira tutto intorno a Higuain. Un campione.
Il fuoriclasse in grado di decidere partite e destini, dai suoi gol e dalle sue giocate dipende il fururo, inutile girarci intorno e non è un caso se  a Sarri Brillavano gli occhi prima di ancora di cominciare a lavorarci insieme.