CORRIERE – Higuain, un gol diventato tabù ma Rafa non è preoccupato

 

Sei giornate e ancora zero goal in campionato: ma non bisogna preoccuparsi. Nel frattempo, secondo il Corriere dello Sport, Benitez starebbe pensando a qualche soluzione alternativa….


 

Higuain, un gol diventato tabù: sei giornate, altrettante partite, un rigore sbagliato con il Chievo e nessun graffio da segnalare. Con le ultime scene degli errori con il Torino, in serie davanti a Gillet, riprese e raccontate dalla Spagna all’Argentina: la notizia non è quando segna, piuttosto quando sbaglia. Una storia strana ma non ancora drammatica, nel senso che all’astinenza italiana di sei mesi – prolungata dalla tripletta realizzata il 13 aprile al San Paolo con la Lazio -, fa da contraltare una certa regolarità in Europa: un gol nei preliminari di Champions e due in Europa League in altrettante partite.

Rafa, comunque, non è preoccupato, e nel frattempo – riporta il Corriere dello Sport – pensa anche al varo di una soluzione alternativa che, tra un po’ e dopo qualche prova, potrebbe portare Higuain sulla trequarti e inserire Zapata di punta. A onor del vero, neanche Gonzalo è preoccupato (ai microfoni di Gamenet): «Napoli è una bellissima sfida: mi fa piacere stare in questa squadra e ovviamente mi farebbe ancora più piacere se se si vincesse qualcosa». Il fatto, però, è che senza i suoi gol e senza le sue invenzioni la rinascita diventa più complessa e la risalita più lenta. E invece, il tempo degli azzurri è quasi scaduto: il ritardo dalla vetta è già forte.