CORRIERE – Dzemaili e Pandev al Galatasary: partenza in mattinata

     

    Il Galatasary si muove: presi Dzemaili e Pandev. Partenza in mattinata.


     

    Il Galatasary s’è mosso e l’ha fatto con decisione, non avendo molto tempo disponibile e sapendo che il Napoli ne aveva ancor di meno: tra chi al Napoli non ha ormai più posto c’erano Dzemaili e Pandev, tutti e due fuori dai preliminari (il centrocampista senza essere mai convocato, l’attaccante senza essere inserito nella lista), entrambi rimasti a casa per la prima con il Genoa, però allertati per preparare le valigie. Li ha chiamati Prandelli e la tentazione è divenuta forte, quando s’è capito ch’esistevano i margini di intervento: chiudere la trattativa (per una cifra che oscilla tra i tre e i quattro milioni di euro) è stato più semplice di quanto si sospettasse perché c’erano la fiducia del tecnico del Galatasary e la volontà del Napoli di vendere. Biglietti aerei già fatti, partenza in mattinata: per Dzemaili un triennale, per Pandev la conferma dell’accordo in vita con il Napoli e l’opzione per il rinnovo: «Grazie a tutti, Napoli resterà per sempre casa mia» ha cinguettato Goran per interposto procuratore.