Corriere dello sport ironico: Juve-Napoli che duello con Sanremo

     

    DUELLO CON SANREMO

    LA SFIDA DYBALA HIGUAIN FA TREMARE ANCHE SANREMO.

    Di: FRANCESCA FANELLI per il corrSport.

    Juve-Napoli: Previsto un boom anche in tv: che duello con la gara canora!

    Perché Sanremo è Sanremo. Almeno fino a ieri sera quando all’Ariston è stata celebrata la serata di inaugurazione o al massimo fino a venerdì quando il Festival arriverà alla penultima curva.

    E sabato? C’è Juve- Napoli. Punto e basta. E’ la partita dell’anno, della stagione, dello scudetto, dei bomber contro, dei record, dei milioni di euro schierati in campo. E con la finale di Sanremo che si fa?

    Mamma Rai con l’unico spettacolo in grado di sfidare a colpi di Auditel il mondo degli ascolti dovrà fare i conti (inevitabili) con la madre di tutte le partite che va in onda altrove. Sky e Mediaset si fregano le mani, scintillano le monete nel forziere.

    Sarà la loro serata, Juve e Napoli, le due signore del calcio a sfidarsi sui loro canali e sull’altra rete tutti a cantare. Provochiamo: gli occhi sullo Juventus Stadium e orecchi a Sanremo? Ci sono anche Patty Pravo e gli Stadio.

    Ma come si fa… Tutto già scritto? Copione abbondantemente previsto. Forse, non lo sappiamo. Ma la pressione c’è e sarà per questo che Carlo Conti, presentatore del campionato della canzone italiana, ha fatto volare nell’aria e nell’etere una frase
    per tutti i gusti: «I tifosi della Juve e del Napoli possono registrare la partita, spegnere
    i telefoni e guardarla dopo la fine del Festival ».

    Neanche a parlarne. E poi potrebbe valere anche il contrario. Strani amori, già.