Corriere: De Laurentiis ai napoletani “AMATECI”

    de laurentiis non amato

     

     

    GENTE AMATECI.

    Scrive Antonio Giordano sul corriere dello sport:

    Basterà questo San Paolo, con le curve chiuse, perché Napoli-Bruges non scuoterà una città alla quale De Laurentis si offre quasi come scudo:

    “Porto rispetto ai tifosi e dico loro: attaccatemi, ho spalle larghe, ma siate vicini
    a Sarri ed ai calciatori. Però aggiungo anche, e queste sono valutazioni degli esperti, un attacco come il nostro non ce l’ha nessuno; al mercato abbiamo acquistato sette giocatori e non possiamo farci niente se offriamo 28 milioni per Romagnolie non viene e se ne offriamo 14 per Soriano, che però ci dice sì a dieci minuti dalla chiusura delle trattative.

    E allora: guardateci in tvse lo ritenete giusto è una scelta libera, però l’entusiasmo
    non può essere legato ai risultati.

    Che lo stadio diventi più sicuro dipende solo dal ministro Alfano, non da unc lub come il
    nostro che non ha la gestione dell’impianto ma una convenzione attraverso
    la quale il Comune ce lo consegna qualche ora prima della partita.