Corriere: Calcioscommesse, nuove indagini. Club di A coinvolto

    Secondo quanto riportato dal quotidiano romano, sarebbero spuntate nuove partite sospette risalenti al 2007, alcune riguardanti il Sassuolo ora in A.

    Di: Valerio Intermoia

    La Procura di Cremona sta effettuando indagini su partite fino ad ora mai trattate nelle varie inchieste sul calcioscommesse. Il procuratore del tribunale di Cremona, Roberto De Martino ha incaricato i periti informatici di cercare 19 parole chiave (tra cui: assegni, cambiale, beppe, bolognesi, gol-gol, under, over, pareggio, vittoria) in più di 200 dispositivi appartenenti al centinaio di indagati nell’ambito dell’inchiesta sull’associazione a delinquere con sede a Singapore portata avanti dalla procura di Cremona. Le perizie sono ancora in corso ma parte dei risultati è stata consegnata oggi in occasione dell’incidente probatorio disposto dal Gip Salvini. Dai risultati pervenuti è emersa la presenza delle parole chiave negli apparecchi di 27 indagati, trovate in chat private con personaggi non indagati finora o con indagati i cui dispositivi non sono stati messi sotto controllo. Inoltre per motivi di varia natura non è stato possibile consultare le conversazioni dei dispositivi, tra gli altri, di Mauro Bressan, stretto collaboratore di Amir Gegic, e dell’attuale Commissario Tecnico della nazionale italiana Antonio Conte. I risultati completi verranno illustrati all’udienza mercoledì 29 ottobre. Il calcio italiano potrebbe trovarsi per l’ennesima volta nella bufera.