Controllo a Roma per Insigne: il recupero procede bene

Tolti i punti di sutura e effettuati alcuni test: c’è ottimismo

 Lo riporta il corrieredellosport
ROMA – Il recupero procede secondo i piani. Lorenzo Insigne continua a migliorare di giorno in giorno e l’ottimismo cresce. Oggi il fantasista del Napoli è stato visitato a Roma a Villa Stuart, a quindici giorni esatti dall’operazione di ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro effettuata dal professor Pierpaolo Mariani.  
Insigne a Roma per la visita di controllo

Arrivato a Via Trionfale poco dopo mezzogiorno, con occhiali da vista, felpa grigia, jeans e scarpe da ginnastica, è apparso rilassato e sorridente: gli sono stati tolti i punti di sutura e ha effettuato alcuni test all’interno della struttura della Capitale. I responsi sono stati tutti positivi, Insigne andrà avanti con la terapia di riabilitazione guidata dallo staff sanitario coordinato dal dottor De Nicola: sedute fra Castelvolturno e casa con i fisioterapisti azzurri.

L’obiettivo è riportarlo in campo in 4-5 mesi.