Conte è sempre il solito! “Oggi in Italia ci sono solo due squadre, Juve e Roma”

 

Analizzare oggi le parole di Conte, a mio avviso, è una grandissima perdita di tempo, ma una piccola riflessione la dobbiamo fare, in primis perché ci chiamiamo Napoletano si nasce (e già questo basterebbe), in secundis perché Conte è juventino nell’anima.

Di : Francesco Pollasto

 

Procediamo per gradi.

In “neo” Ct della nazionale  ITAGLIANA di calcio ha rilasciato un intervista nella quale spiega varie cose, tra cui la questione Balotelli, le frasi di totti (ma chi se ne fotte?) e via discorrendo.

 

Il tutto ovviamente con un falso distacco, infatti il personaggio in questione non può fare a meno di citare sistematicamente la “Giuve”, culminando il suo “soliloquio” con: “Oggi in Italia ci sono solo due squadre e il duello fra Juve e Roma andrà avanti fino alla fine della stagione..”

 

Ora, non vogliamo rimarcare la sonora bastonatura inflitta poche ore fa alla Roma, al suo allenatore, alla sua tifoseria ma affermare che in italia ci sono solo due squadre mi sembra onestamente azzardato, in virtù del fatto che la sua giuve ancora deve incontrare il nostro Napoli, quindi…

 

Cari amici tifosi, voi oramai ci conoscete, non siamo  la testata classica, siamo liberi, noi scriviamo e se è il caso ci INCAZZIAMO di brutto, non è possibile che un CT dica queste baggianate solo per non inimicarsi il Totti di turno, o il giornalista che deve fare l’intervista! MA BASTA!

 

Resto sconcertato ogni volta che accadono queste cose! E’ imbarazzante apprendere che le altre testate napoletane riportino la notizia integralmente, senza un minimo di pensiero personale sul fatto!

 

 

Noi sposiamo il motto Rafaelita “SPALLA  A SPALLA” anche contro CONTE! E se è il caso contro l’itaGlia intera!

 

 

Non contemplare il Napoli per Conte si rivelerà un grande autogoal, questo pezzo lo conserveremo, e quando il Ct si accorgerà del Napoli allora ci faremo quattro grasse risate!