IL CONFRONTO: Koulibaly sfida Vidic: l’acquisto top per la difesa lo ha fatto il Napoli

IL CONFRONTO In estate il vero rinforzo sembrava quello dell’Inter, ma l’ex United sta deludendo. L’azzurro, invece, è già un punto fermo

 

Koulibaly sfida Vidic: l’acquisto top per la difesa lo ha fatto il Napoli.

Non ci vuole molto a riavvolgere il nastro. L’estate non è poi così lontana, e nemmeno gli echi del calciomercato. Alzi la mano chi pensava che Vidic a parametro zero non fosse un grande acquisto. Riconosciuto un po’ da tutti come uno dei colpi del mercato, l’acquisto da parte dell’Inter era stato promosso un po’ da tutti. Giocatore esperto e dal grande curriculum, Vidic è stato l’affare. Del resto non si gioca tanto tempo nel Manchester United così per caso. E mentre a Milano si celebrava il colpaccio, a Napoli un certo Kalidou Koulibaly era stato accolto con un certo scetticismo da parte dei tifosi del Napoli.

Preso il primo giorno di mercato, dopo che era stato prenotato a gennaio, Koulibaly è arrivato da un campionato poco carismatico come quello belga. La giovane età ha fatto il resto: promettente ma di certo non esperto. I tifosi del Napoli si aspettavano almeno un altro innesto nella retroguardia. Magari un nome importante, tipo i vari Skrtel, Agger etc. di cui tanto si era parlato. A quel punto il nome di Koulibaly sarebbe stato “digerito” meglio. Invece il giovane francese è stato l’unico ad arrivare. Ed anzi, è partito Federico Fernandez, lasciando di fatto la coppia di centrali formata da Albiol e l’ex Genk.

Una soluzione che non è piaciuta ai tifosi del Napoli, che hanno visto il francese con diffidenza. Un buon precampionato, poi un inizio così così. Le ha giocate tutte, commettendo degli errori, ma anche facendo delle belle partite e segnando un gol, nel match col Palermo finito 3-3. Le potenzialità espresse all’inizio stanno diventando pian piano delle certezze, anche perché il suo compagno di reparto Albiol non sta facendo bene. Per lui un avvio stentato che sta mettendo in risalto Koulibaly, che in pratica è diventato il punto di riferimento della difesa azzurra, e probabilmente anche un perno per il futuro. E proprio mentre Koulibaly diventata sempre più importante partita dopo partita, dall’altro lato il nerazzurro Vidic cominciava a mostrare segnali preoccupanti. Bene nelle prime giornate di campionato, ha cominciato a giocare male partita dopo partita. Licenze stilistiche e atteggiamento supponente lo hanno fatto diventare tra i meno affidabili della difesa di Mazzarri.

Clamorosi certi errori difensivi, ripetuti più volte. Mani nei capelli per Walter, e per l’ex Manchester United la delusione dei tifosi, che si aspettavano una specie di macchina da guerra. Ad oggi l’affare lo ha fatto il Napoli, anche se Koulibaly è stato pagato 7 milioni di euro, mentre Vidic è arrivato gratuitamente. Domenica sera a San Siro la sfida tra i due difensori. L’ex United deve dimostrare che il suo è solo un momentaccio. Koulibaly invece che è già pronto per fare il titolare in Serie A. Quindi chi ha fatto il migliore acquisto?

ILROMA