Club Brugge-Napoli 0-1: anche le seconde linee azzurre fanno paura!

Club Brugge-Napoli 0-1

Club Brugge-Napoli 0-1

Club Brugge-Napoli 0-1-Nella desolazione del Jan Breydel stadium, il Napoli sfida il Club Brugge nella seconda sfida di questo turno di ritorno di Europa League.

Le scelte di Sarri sono le seguenti: Gabriel; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Strinic; David Lopez, Valdifiori, Chalobah,Hamsik, El Kaddouri e Callejon, con Mertens ed Insigne a guardarli dalle tribune (affaticamento al polpaccio per lo scugnizzo azzurro, ndr).

Nonostante sia un Napoli B, la squadra partenopea impone il proprio gioco sin dai primi minuti, la squadra di casa non riesce mai ad impensierire gli azzurri e si rintana nella propria area. Tra gli azzurri spicca El Kaddouri che più volte è stato protagonista delle azioni d’attacco azzurre. Ma al 41° il goal del vantaggio arriva per mano Chiriches, che su l’angolo battuto da Valdifiori, trova la sua prima rete in azzurro, finisce così il primo tempo.

Nel secondo tempo è sempre il Napoli a comandare il gioco, buonissima le prestazione del giovane talento Chalobah che non spreca la sua grande occasione, bene Valdifiori, ma il numero 6 non da mai la sensazione di essere al comando del centrocampo azzurro. Nel finale gli azzurri iniziano a calare di concentrazione e permettono qualche azione di troppo alla squadra belga, che in più di qualche azione potrebbe ottenere il pareggio. All’86° Hysaj, entrato al posto di Hamsik, si mangia  il goal del raddoppio.

Il Napoli chiude la pratica Europa League, e ora punta a lunedì alla sfida contro l’Inter di Mancini.