«Clamoroso al Barça Luis Enrique pronto a dare le dimissioni»

    Barcellona «Luis Enrique pronto a dimettersi»

    l tecnico si sente isolato e poco difeso dalla società. Negli ultimi giorni erano divampate le polemiche per l’esclusione di Messi contro la Real Sociedad. Per il futuro c’è Rijkaard

    BARCELLONA – Una voce clamorosa dalla Spagna. Luis Enrique è pronto per dare l’annuncio delle sue dimissioni subito dopo la partita del Barcellona contro l’Atletico Madrid domenica prossima o, al massimo, il lunedì seguente. Lo rivela la tv “Sexta” che assicura: “Il tecnico del Barcellona non ha gradito il comportamento della società che non lo avrebbe difeso dopo le indiscrezioni sull’insofferenza di Messi. Non tiene nessun appoggio ed è disposto a tornarsene a casa senza ricevere più un euro”. Dopo l’esclusione di Messi in campionato contro la Real Sociedad e l’addio contemporaneo al ds Zubizarreta e al suo assistente Puyol, in casa Barcellona era divampata la polemica in merito alla gestione del gruppo blaugrana da parte dell’ex tecnico della Roma.

    IL FUTURO – L’emittente iberica TV3, invece,  sostiente che il presidente del club catalano Josep Maria Bartomeu ha incontrato ieri sera Leo Messi, dicendogli che il tecnico asturiano “è ormai condannato”, mentre l’asso argentino avrebbe avanzato la candidatura di Frank Rijkaard, che ha giù allenato i blaugrana dal 2003 al 2008. Secondo la televisione catalana, Bartomeu ha incontrato Messi subito dopo la partita contro l’Elche per rassicurarlo e garantendogli che il tecnico ha ormai i giorni contati. Inoltre, TV3 aggiunge che non è solo la ‘pulce’ a votare contro la permanenza di Luis Enrique sulla panchina catalana, ma il suo punto di vista sarebbe condiviso anche da altri membri dello staff tecnico e medico. TV3 ha anche citato una fonte dello spogliatoio di Barcellona “ma non un giocatore, dicendo che lui lui si trova molto bene con Messi e male con Luis Enrique” che a questo punto, conclude l’emittente, potrebbe già essere esonerato dopo la prossima partita (contro l’Atletico Madrid) comunque andrà.

    LA DIRIGENZA – La televisione catalana ha anche annunciato che Bartomeu è alla ricerca di un tecnico-manager, che possa assumere sia la guida tecnica che quella di direttore sportivo (carica rimasta vacante dopo l’uscita di Andoni Zubizarreta). Da qui la suggestione di Frank Rijkaard avanzata da Messi. Stando così le cose “Luis Enrique è condannato – anticipa TV3 – e avrebbe i giorni contati”. Nel faccia a faccia dell’alrra sera, Messi ha detto a Bartomeu che “non è felice e che non ha buoni rapporti con l’allenatore e la gente del suo staff“. E Bartomeu gli avrebbe risposto di stare tranquillo: “Stiamo cercando una figura tecnica che possa sedere in panchina in caso di emergenza“.