Il Ciuccio arragglia e i Mussi cadono: Napoli-chievo 2-0

Il Ciuccio arragglia e i Mussi cadono: Napoli-chievo 2-0

Napoli-chievo 2-0

Il Ciuccio arragglia e i Mussi cadono, i  clivensi prendono due gol e se ne tornano a casa, il Napoli si riporta ad un punto dalla Juve, mercoledì è già Champions.

Di: Francesco Pollasto

I mussi sono gli asini in dialetto  veronese, ed è anche l’appellativo con il quale viene definito il Chievo Veronamussi volanti” in relazione ad uno striscione che i tifosi dell’ Hellas esposero anni fa al Bentegodi ” Quando i Mussi voleranno faremo il Derby in serie A” . il ciuccio  ( stesso animale ma in LINGUA NAPOLETANA) però arragglia  e arraglia forte uno due  e i mussi hanno smesso di volare.

Il Chievo di Maran era arrivato a Napoli, con  dichiarazioni che rasentavano la spavalderia, evidentemente convinti di uscire indenni dal San Paolo. Ma l’arena di fuorigrotta non perdona mai nessuno e Gabbiadini li riporta sulla terra.

Ma al  ciuccio  non basta la vittoria vuole la gloria e arriva con il 100 gol di Hamsik. 100 gol per il capitano e clivensi spettatori non paganti dell’ovazione che il popolo del San Paolo ( pochi spettatori stasera ) riserva al Capitano.

Il Napoli non infierisce e si limita a controllare la partita, il Chievo si affaccia una sola volta dalle parti di Pepe Reina, floro flores tenta uno slalom  ma il portiere del Napoli  neutralizza.

Gli azzurri  si limitano  a  controllare il gioco, come solo una grande squadra sa fare. Sarri predicava personalità e i ragazzi hanno risposto all’unisono presente.

IL CIUCCIO ARRAGLIA…