Chiriches e Tonelli ai box a Sarri restano solo Koulibaly, Albiol e Maksimovic

    Chiriches e Tonelli la difesa che soffre un reparto in emergenza.

    Settembre, mese importante e pieno di impegni: Sarri avrà solo Koulibaly, Albiol e Maksimovic. Assenti ancora Chiriches e Tonelli: Il rumeno operato al ginocchio: starà fuori un mese e l’ex empolese non è ancora pronto per giocare

    Di Antonio Giordano CDS

    Il calcio del Terzo Millennio è un frullatore: si gioca un giorno sì e l’altro pure, i muscoli vanno sotto stress, le articolazioni cigolano e il Napoli scopre d’essere già finito nell’emergenza, non ha Tonelli e all’improvviso non ha più Chiriches, restano Albiol, Koulibaly e Maksimovic.
    Non è poco, però sta per arrivare quel periodo di settembre, che porta la Champions ed una gara ogni tre giorni. Questa è la cronaca d’un week end paradossale, cominciato nell’ansia e finito tirando su un sospirone di sollievo: dov’è finita la dea bendata?

    LA SITUAZIONE. Sabato sera, si ricomincia: e a Palermo, inevitabile, Chiriches non ci sarà. Poi comincia il tour de force: si va a Kiev (al martedì, per giocare al mercoledì), si rientrerà e sabato sera arriverà il Bologna al San Paolo; dopo quattro giorni, l’infrasettimanale con il Genoa, a Marassi, e, altre novantasei ore dopo, il Chievo a Fuorigrotta, che introduce alla seconda di Champions League con il Benfica (il 28 settembre) e a chiudere il primo mini- ciclo terribile ci penserà l’Atalanta, che a Bergamo (2 ottobre) introdurrà alla prossima sosta, quelle che riconsegnerà Chiriches a Sarri, quella che avvicinerà (probabilmente) Tonelli al Napoli.