CHI VUOL VENDERE HIGUAIN?

Higuain da vendere per salvare il Napoli? i dati dicono altro, perche’ la stampa insiste?

Di: Redazione Nsn

Da giorni, sui giornali e su alcuni siti non si fa altre che leggere, HIGUAIN ALLA JUVE, HIGUAIN IN PREMIER, HIGUAIN VIA, HIGUAIN NON RESTA.”

Come mai? Chi ha interesse a creare il solito caso?

L’autorevole giornalista del sole 24 ore Marco Bellinazzo, ha spiegato quali sono le risorse del Napoli:

«In cassa, attualmente, sono disponibili, tra riserve e utili, quasi 70 milioni, di cui circa 50 su conti correnti facilmente smobilizzabili e quindi teoricamente spendibili. Ma non tutti, proprio perché l’anno prossimo, senza Champions e senza rinunciare ai campioni, potremmo assistere al primo rosso in bilancio del Napoli e, pertanto, il ‘tesoretto’ servirà a coprire l’eventuale buco».

Tolti i 12-16 per Gabbiadini, (non si riesce a scoprire la cifra esatta) il Napoli era abbondantemente preparato per coprire sial il buco dei 20ml del rosso, sia eventualmente investire nel San Paolo.

Considerando però che lo stesso presidente ha dichiarato che: “i 30ml per lo stadio li metterò di tasca mia” ci troviamo ad avere denaro in cassa.

Quindi se il Napoli ha denaro in cassa, e ha necessità’ di entrare il CL per aumentare il capitale, non si capisce per quale motivo dovrebbe vendere Higuain.

L’ultima conferenza stampa del duo Rafa-Aurelio, evidenziò come secondo il presidente una certa stampa Napoletana fosse filo-juventina.

E guarda caso, le prime notizie del pipita alla Juve, venivano proprio dai quei giornalisti tacciati di fede bianconera.

Chi vuole vendere Higuain?

Non lo sappiamo, del resto, al Napoli per competere ad alti livelli, basterebbero dei ritocchi seri a centrocampo ed in difesa.

Con gli esuberi, e un po’ di denaro da parte, il Napoli potrebbe tranquillamente intervenire nei punti chiave con gente di qualità

Invece non si capisce per quale motivo, appena hanno accostato Sarri al Napoli, per la stampa è iniziato il ridimensionamento.

Questo caos è opera di qualcuno? C’e’ una volontà precisa di deprimere l’ambiente?

Visto che ADL, sta operando da solo, le fonti d’informazioni si riducono praticamente al nulla.

Sono notizie o pareri personali?

Questo è il punto cardine. Ovviamente appena tutto sarà più chiaro, ognuno dovrà prendersi le proprie responsabilità.