Champions, novità per la vincente dell’Europa League 2014-15: le decisioni ufficiali

     

    La nuova Champions prende forma, e le novità non mancheranno.


     

    La UEFA ha comunicato in maniera ufficiale sia il calendario per la stagione 2015/16 – s’inizierà il 15 settembre 2015, e la finale sarà il 28 maggio 2016 – sia le nuove disposizioni. La più rilevante, un “ritorno al passato”. Il campione dell’Europa League infatti accederà automaticamente – come minimo – alla fase dei play-offs della Champions. Andrà direttamente nella fase a gironi qualora il Campione in carica della Champions si classifichi per la fase a gruppi attraverso il proprio campionato nazionale. Di conseguenza, il numero massimo per accedere alla Champions salirà a 5 nel caso in cui né il campione della della Coppa dalle grandi orecchie né quello dell’Europa League si classifichino alla Champions attraverso il campionato nazionale.

    Esempio: caso spagnolo con 4 posti per la Champions e 2 per l’Europa League. Il quarto “passerebbe” all’Europa League e non per la Champions. Chi sarà l’erede del Siviglia? In palio, la Champions.

    Gianlucadimarzio.com