Cesarano: vi racconto un gesto di grande umilta’ di Hysaj

PARLA CESARANO

RINO CESARANO, firma storica del Corriere dello Sport, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero.

“Il Napoli è una squadra che non lascia giocare l’avversario. Sarri è stato bravo a sistemare la fase difensiva, anche perché sulla forza dell’attacco non abbiamo mai avuto dubbi. Nei calciatori del Napoli è aumentata l’autostima, e i risultati positivi sono solo una conseguenza di quello che i calciatori sentono ed esprimono.

Il gioco del Napoli è fluido, i giocatori sanno quello che devono fare in campo, in tutte e due le fasi. Mercato? Il Napoli ha in organico quattro giocatori che gravano in maniera mostruosa sul bilancio: Zuniga, Henrique, De Guzman e Strinic. Se non escono due di questi non potrà arrivare nessuno. Personalmente, punterei su un centrocampista di gamba dato che David Lopez, pur essendo cresciuto, è molto lento, e Chalobah pare non convincere del tutto Sarri.

Hysaj? E’ forte ed ha grande umiltà. L’ho incrociato al Vomero recentemente, recude dal dentista di fiducia del Napoli: scese come uno qualsiasi, era col padre, un signore anziano gli chiese una foto ed Hysaj gli rispose di non muoversi perché lo avrebbe raggiunto lui sul marciapiede.

San Paolo? I grandi risultati