Cds: NAPOLI, De Laurentiis lavora per un futuro da big

LA SOCIETÀ SCATENATA: FUTURO DA BIG

Il Napoli  offre 12 milioni per l’olandese Klaassen dell’Ajax il brasiliano Danilo  è una pista percorribile così come il messicano Herrera, prima bisogna definire la questione Sarri.

Il corriere dello sport fa il punto sul mercato azzurro:

NAPOLI FUTURO DA BIG? LE PREMESSE SEMBRANO BUONE

Molta attesa per l’incontro tra De Laurentiis e Sarri per il futuro della squadra.  Quando si comincerà a discutere dei rinforzi, sarà già superato il primo ostacolo, quello che separa Sarri e De Laurentiis: è nella formulazione del contratto, in quelle opzioni che il tecnico vorrebbe cancellare (e per sempre) dando un senso più compiuto al proprio accordo.

Klaassen piace ma la cifra richiesta in Olanda è alta: 20 milioni Si tratta sui bonus.

De Laurentiis si è mosso e con lui Giuntoli, che fa il pendolo tra Roma e Napoli, che sta incollato al telefono, che aspetta una indicazione, un’altra ancora, dall’Olanda: Davy Klaassen (23) è molto più che una tentazione, non però un’ossessione, e comunque è partito il piano di avvicinamento, strutturato attraverso l’appuntamento con il procuratore del calciatore (avvenuto la settima scorsa) e con i messaggi diretti all’Ajax che adesso sa come stanno le cose. Il Napoli offre dodici milioni di euro, più l’immancabile serie di bonus.

Il club lavora su più tavoli per evitare brutte sorprese

Oltre a Klaassen  ci Hector Herrera (26) messicano del Porto e Danilo Barbosa da Silva, per gli amici Danilo  (20): sono le altre facce della metà campo, quelle nelle quali il Napoli vorrebbe mettere le mani in fretta, prima che si entri nel vivo.

Hysaj è incedibile: il Napoli dice no a Bayern e Atletico

La gazzetta afferma: “guerra di nervi tra Sarri e De Laurentiis”