Cds: De Laurentiis blinda Higuain, nuovo contratto un operazione da 52 milioni

De Laurentiis blinda Higuain

 

De Laurentiis blinda Higuain e resta sordo ai tentativi di assalto. Vuole fare del Pipita il nuovo Maradona. Il Pipita guadagnerà 6,5 milioni netti l’anno. E quella clausola rescissoria che è una fortezza…

De Laurentiis ha giocato ’anticipo, è andato a toccare le corde del cuore di Higuain («tu qui puoi diventare il Maradona del Terzo Millennio») e poi ha provveduto a scendere concretamente sul piano economico, rivedendo e ritoccando quel contratto in scadenza nel 2018 e pronto a essere riverniciato (almeno) fino al 2020: sei milioni e mezzo netti, per i prossimi quattro anni, fanno complessivamente ventisei milioni di euro, dunque un costo complessivo per il club (oneri fiscali compresi) da raddoppiare.
L’unica «nemica » insuperabile, indiscutibilmente imbattibile è la clausola rescissoria, quei 94 milioni e 736 mila euro che rappresentano il passepartout per prendersi El Pipita e portarselo via senza ulteriori discussioni.

Il Napoli intende rimanere competitivo e ai livelli di questi ultimi sette anni, vissuti tra l’Europa League e la Champions, con irruzione pure nella corsa-scudetto.