Cds anticipa: se parte il pipita Icardi o Aubameyang

Se parte il pipita Icardi o Aubameyang

Se parte il pipita Icardi o Aubameyang: Il corriere dello sport anticipa i nomi dei possibili eredi del Pipita Higuain qualora qualcuno pagasse la clausola rescissoria da 95 milioni.

Se parte il pipita Icardi o Aubameyang, sono questi i due nomi che il corriere dello sport anticipa nel caso remoto in cui venisse pagata la clausola di Gonzalo Higuain.

Il Napoli resiste, il Pipita dall’argentina chiede ai napoletani di stare tranquilli: “I napoletani? Devono stare tranquilli, io sono tranquillo. Manca una settimana alla fine della Coppa America, ho la testa alla nazionale”

La redazione del quotidiano comunque ha deciso di indagare e ha rilevato i due colpi che il Napoli potrebbe fare.

Mauro Icardi (23) è già stato vicinissimo al Napoli, che l’aveva strappato in anticipo ai suoi pretendenti nel gennaio del 2013, prima che il bomber dicesse sì all’Inter.  Icardi è «lo scugnizzo» che meglio si incastra nel mosaico: ha il fiuto del gol, è argentino e dunque ha dentro di sé l’empatia che diviene collante.

Aubameyang  sarebbe un acquisto di spessore, viene inseguito attraverso riflessioni ampie, che investono non solo la sfera tecnica e/o economica: dipendesse (soltanto) da queste Pierre- Emerick Aubameyang sarebbe al fianco di Icardi. La carta d’identità ha un suo peso, nelle riflessioni, e l’attaccante del Borussia Dortmund, che pure in Italia non dovrebbe faticare ad integrarsi, essendoci calcisticamente nato, ha appena compiuto 27 anni: non tanti, neanche pochissimi, per un investimento che sarebbe massiccio. Ma Aubameyang ha il suo fascino.

Ovviamente siamo nel campo delle ipotesi, il Napoli non ha alcuna intenzione di rinunciare ad Higuain, ma come dice De Laurentiis potrebbe arrivare un pazzo con 95 ml.

Video: Copa America, Argentina-Venezuela 4-1:  la doppietta di Higuain!