CdM: Massima allerta per l’arrivo dei tifosi del Besiktas

Besiktas

‘Mamma lì turchi’, così gridavano i salentini quando dalla costa vedevano l’arrivo dei pirati ottomani, che preannunciavano atti vandalici e azioni barbariche. ‘Mamma lì turchi’, è un grido che si ripresenta anche oggi, sperando senza conseguenze, Mercoledì 19 Ottobre, quando il Napoli ospiterà il Besiktas per la terza giornata di Champions League. Aldilà dell’aspetto tecnico, laddove gli azzurri potrebbero mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno in caso di vittoria, quello che preoccupa maggiormente (tralasciando il periodo di forma partenopeo non proprio brillante), è l’arrivo a Napoli dei supporters del Besiktas.

Già da qualche giorno gira in rete una foto dei tifosi turchi con maschere antigas, e striscioni con croci celtiche con su scritto “We are coming, Napoli” (“Napoli, stiamo arrivando”). I tifosi del Besiktas sono noti per le loro intemperanze negli scontri interni, specie con i rivali del Galatasaray. Serata calda quindi al San Paolo e fuori. Massima allerta tra le forze dell’ordine. A Napoli sono previsti l’arrivo di circa 1000 turchi, sperando che possano tornarsene in patria carichi di meraviglia, con lo spettacolo del San Paolo, e una montagna di gol incassati.