Caro Marotta, per 10 chiamate e 25 mln non puoi nemmeno nominare il nome di Hamsik!

HAMISK NON E’ PER I BIANCONERI

Di: Mariana D.M.

Hamsik? De Laurentiis è uscito allo scoperto. E’ da quasi un mese che lo cercavamo, con De Laurentiis ci siamo sentiti più di 10 volte. Faceva al caso nostro, perché conosce la Serie A e ci avrebbe fatto comodo per vincere di nuovo lo scudetto.”

Queste le parole di Giuseppe Marotta, dopo quelle di ieri del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che confermano l’interesse (folle) della Juve per il capitano azzurro Marek Hamsik. Si sa che Marekiaro rappresenti un vero e proprio pallino per Massimiliano Allegri, che per averlo al Milan avrebbe fatto di tutto, ma come allora, la cresta che domina il Vesuvio, resterà un miraggio.

Per il ds juventino per portare in bianconero Hamsik, sarebbero bastate 10 chiamate e 25 milioni, ma come sappiamo gli juventini hanno una sindrome che li porta a svalutare qualsiasi cosa che non finisca con “ba”.

Marotta tu, e la società che rappresenti, il nostro capitano non ve lo potete permettere.

Marek ha un valore superiore ai 30 milioni perfino per Trasfertmarket, il vostro amato Pogba arriva ai 55 milioni grazie alla giovane età, ma tanto ancora deve mostrare. Il nostro gioiello grezzo, ha un valore superiore anche a quello che potrebbe richiedere ADL.

Il suo amore per noi, è lì evidente, non muta, si evolve, senza mai redimersi. Il suo grido ha guidato la rimonta di quel 31 Ottobre 2009, sulla pelle ha tatuato il giorno in cui vi ha sconfitto. Se il Pocho vi ha rifiutato,  Marekiaro respingerà anche solo l’idea di indossare quella maglia che va contro la sua essenza, perchè lui è ormai figlio di questa città!

 

Per esser sempre aggiornato su tutte le curiosita’ su Napoli, seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina®
©RIPRODUZIONE RISERVATA