Carmignani: “Rafael ha sbagliato in occasione del secondo gol del Cagliari. Paga il confronto con Reina”

    Pietro Carmignani ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte nel corso di Marte Sport Live

    Rafael poteva intervenire sul secondo gol. Le palle che viaggiano nell’area piccola dovrebbero essere del portiere. Il brasiliano sta vivendo un momento difficile dal punto di vista psicologico: sostituire Reina non è facile. Rafael alterna buone cose ad altre negative. Il giudizio della gente è sicuramente categorico: Napoli in questo senso non è una piazza facile.

     

    Il terzo gol del Cagliari? I giocatori di solito eseguono quello che si fa in allenamento e quindi il giro palla tra i difensori viene provata. Probabilmente c’è un’indicazione generale, a volte però si calcia via lontano. Il possesso palla è sicuramente un’indicazione di Benitez.

     

    Sacchi? Anche Arrigo lo amava molto  e rischiava tanto. Quando il Milan vinse a Napoli, ricordo che al 43′ i rossoneri fecero un fuorigioco millimetrico. Per me il calcio si basa anche sulle difese. Chiaramente per lo spettacolo è importante segnare tanto, ma io preferisco subire poco. Comunque nessuno ha la verità assoluta in tasca, ognuno ha le sue idee.

     

    I giovani portieri italiani? Perin è quello che sta facendo meglio. Comunque devono imparare una cosa: bisogna uscire e non giocare sempre sulla linea di porta”.

     

    Radio Marte