Caputi: “E’ troppo presto per dare giudizi definiti”

    A Radio Crc nella trasmissione è intervenuto Massimo Caputi, capo dei servizi sportivi del
    Messaggero

    E’ troppo presto per dare giudizi definiti e gli impegni europei
    possono influire così come gli infortuni, ma ciò che ha detto il
    campionato finora è che la differenza tra Roma e Juventus con tutte le
    altre è aumentata. La Roma oltre ad aver fatto una campagna acquisti
    incredibile, ha alle spalle un anno di esperienza. A Napoli, invece,
    sta accadendo l’opposto: dopo un anno trascorso insieme, Benitez non
    ha risolto i problemi e la squadra si è involuta. Questa è una
    formazione senza certezze e mi sorprende ancora di più la decisione di
    Benitez di cambiare le pedine.

    Il Napoli ha bisogno di fiducia e questa arriva solo attraverso i
    risultati. Per fare tutto ciò serve mettere i migliori calciatori in
    campo anche perché queste scelte scontenta tutti: ‘ambiente, chi
    gioca, chi non gioca, tutti”.