Callejon esce allo scoperto «A Napoli sono felice, il problema non era Benitez »

CALLEJON CI CREDE

Napoli da scudetto

[su_quote cite=”J.M. Callejon”]«Che inizio! Segniamo tanto, giochiamo un gran calcio Speriamo che questa possa essere la stagione buona»[/su_quote]

Scudetto, si dice, si può dire, anzi si deve dire, scrive Antonio Giordano sulle pagine del corriere dello sport:  «Se vinciamo lo scudetto, porto tutti voi fuori a cena». Si tiferà Napoli anche ha detto José Maria Callejon a Radio Cop, dove lo spagnolo fa l’ospite di lusso, chiacchierando e divertendosi con José Ramon Sandoval, il tecnico d’una squadra che è ultima in classifica e al quale l’esterno partenopeo si rivolge con toni confidenzialmente diretti. «Tira fuori le palle e vinci qualche partita ».

Poi il campione azzurro continua, a parlare del Napoli: «Stiamo andando bene e lo scudetto è uno dei nostri obiettivi».

[su_quote cite=”J.M. Callejon”]«Ormai siamo a pochissimi passi dal primo posto e dobbiamo continuare così»[/su_quote]

«Sono tanti anni che qui non si vince, è dai tempi di Maradona, e noi speriamo che questo possa essere l’anno buono. Vediamo come procederà la stagione. Ma io qui sono contentissimo, ho tanti amici napoletani, la gente mi vuole bene e mi tratta con affetto. Bisogna semplicemente continuare».

Callejon poi, mostra gratitudine (giustamente) a Rafa Benitez, il regista del suo avvento al Napoli. «Quest’anno abbiamo iniziato bene, vinciamo, segniamo tanto, giochiamoun gran bel calcio. E non è vero che il problema era Benitez, perché anche con lui si giocava un bel calcio».

Lo spagnolo, attraverso Instagram, comunica i suoi spostamenti: il suo week-end libero, lo spagnolo lo trascorre a Londra in compagnia della moglie. E si lascia fotografarecon il Big Ben sullo sfondo.