Calciomercato, i tabloid: Napoli su Tioté

     

    Tioté del Newcastle è il nome che i giornali inglesi rilanciano per il calciomercato del Napoli. L’ivoriano ha una storia particolare: ha due mogli e un amante e impiega buona parte dell’ingaggio per coprire le spese coniugali. Azzurri anche su Brahimi del Porto, ma l’algerino ha una clausola rescissoria altissima: 50 milioni di euro.

    Cheik Ismael Tioté, 28 anni, mediano della Costa d’Avorio in forza al Newcastle. Il Daily Mirror lo ha messo nel mirino del Napoli di Rafa Benitez. Forte fisicamente, dinamico abbastanza da espletare il ruolo di lotta e di governo, classica colonna da piazzare davanti alla difesa e tra i migliori centrocampisti della Premier League.
    Cresciuto nell’Anderlecht e transitato per gli olandesi del Twente, il calciatore africano ha un contratto in scadenza nel 2017 ma, secondo le informazioni rilanciate dal tabloid, i partenopei sembrano orientati a tentare l’assalto a gennaio mettendo sul piatto dei bianconeri del St. James Park circa 12 milioni di euro (il suo valore di mercato più alto). Quest’anno ha disputato solo quattro partite in campionato con i ‘Magpies’ di Alan Pardew e non tutte da titolare.
    Tioté è molto popolare in Inghilterra anche per un altro particolare svelato di recente dal Sun: ha due mogli (una vive con lui a Ponteland, l’altra è in Costa d’Avorio) e ha un amante che vivrebbe nel Nord-Est dell’Inghilterra, grazie ai 58 mila euro a settimana che guadagna riesce a coprire le spese per il mantenimento (anche) delle consorti.

    Maurizio De Santis giornalista fanpage.it