Bruno Pizzul: “Il Napoli perde troppi punti con le piccole. Juve superiore, Roma fortunata a Bergamo”

    Bruno Pizzul ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli nel corso di Radio Goal. Ecco quanto evidenziato da Napoletanosinasce.com

     

    “Come l’anno scorso, anche quest’anno il Napoli continua a perdere punti con le squadre medio/piccole, nonostante Zeman sia un ottimo tecnico parliamo ancora di due punti persi in maniera incredibile. 

     

    Roma e Juventus hanno vinto ma la qualità del gioco dei bianconeri è stata nettamente superiore, i capitolini invece hanno sofferto tantissimo e a Bergamo avrei visto meglio un pareggio, sarebbe stato il risultato più giusto, la Roma è stata fortunata. In questo momento, anche a causa degli infortuni della Roma, vedo la Juventus superiore ai giallorossi, che senza Gervinho e Totti perdono tantissimo.

     

    Ho visto il derby, Mancini ha avuto un ottimo impatto con l’ambiente, mi sono piaciute le coreografie ma la qualità in mezzo al campo è stata modesta. Il pareggio forse accontenta entrambe le squadre.

     

    Di Natale? La sua carriera lo inserisce sicuramente nella storia del calcio italiano, ha avuto tante possibilità di muoversi da Udine, si è reso conto che da nessuna parte avrebbe trovato una squadra in grado di renderlo così protagonista, magari anche mettendolo in panchina. All’Udinese tutti gli vogliono bene e giocano per lui, 200 goal in Serie A in 400 partite sono tantissimi, è un risultato straordinario, è sempre stato esemplare anche dal punto di vista umano. Non lo celebra solo Udine ma tutto il calcio italiano”.