Bologna-Napoli 3-2: passo falso degli azzurri, Higuain illude nel finale, ma non basta!

    Passo falso del Napoli a Bologna, che perde 3-2 nel finale il genio di Higuain non basta a cambiare le sorti del match.

    Primo tempo perfetto per la squadra di Donadoni, che con un pressing asfissiante imbambola la squadra azzurra. Il primo goal per i rossoblu arriva da un indemoniato Destro mentre a segnare il raddoppio con un gran colpo di testa è Rossettini. Il Napoli è impreciso e nervoso, oltre gli errori ci si mette anche il “palo”.

    Nella ripresa gli azzurri provono a reqagire, ma arriva il terzo goal del posseduto Destro. La partita sembra finita, i cambi di Sarri: Mertens, Maggio e David Lopez non sembrano aiutare tantissimo la squadra. Ma a far risorgere dalle ceneri la squadra azzurra, ci pensa il numero 1 in assoluto del Napoli e del campionato, Gonzalo Higuain. El Pipita trova una doppietta nel finale, il primo goal è un tocco sopraffino a scavalcare il perfetto Mirante(come sempre contro la squadra partenopea) mentre il secondo goal annulla per la prima volta i due centrali del Bologna.

    Il talento argentino illude i tifosi, ma la partita termina con la vittoria degli uomini del Bologna. Seconda sconfitta stagionale per gli azzurri, che hanno mostrato una notevole stanchezza fisica e mentale. Poche chiacchiere si deve tornare a camminare a testa bassa e a lavorare ancora più sodo di prima, arriva il Legia Varsavia e poi la Roma.