Bentez: “Essere già qualificati è motivo di soddisfazione!Abbiamo provato a vincere la partita nonostante le assenze!”

Il pari ottenuto sul campo dello Sparta Praga regala agli uomini di Benitez la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Un risultato che soddisfa Rafa Benitez, che commenta così la prestazione dei suoi, ai microfoni di Mediaset Premium:

“La nostra prima intenzione era quella di controllare il match nel primo tempo e cercare di portarlo a casa nella ripresa, ma non ci siamo riusciti. C’è comunque da dire che il campo non ci ha aiutato molto viste le condizioni poco ottimali. Nel complesso però credo che la prestazione debba essere considerata soddisfacente. Non dobbiamo dimenticare che non è facile fare a meno di Insigne e Mertens e che lo Sparta non ha mai perso in casa in questa stagione. E’ necessario ruotare la rosa come dico sempre, tutti hanno dato il loro contributo.

Sulla qualificazione:

Essere già qualificati con un turno di anticipo è motivo di soddisfazione, così come sono soddisfatto della prestazione di Rafael e Koulibaly. Sono anche contento perchè abbiamo provato a vincere la partita nonostante le assenze. De Guzman non è sceso in campo perchè aveva un problema al collo“.

Sulla prestazione di Hamsik:

Chiaro che Marek gioca meglio dietro le punte, ma come ho detto prima è un momento di emergenza. Si è sacrificato tanto nel primo tempo, nella ripresa è riuscito a dare maggiore qualità alle sue giocate. Ho deciso di cambiare solo la sua posizione nel corso della gara e non quella di Callejon“.