Benitez: “Soddisfatto perchè abbiamo vinto. Nessun problema con Callejon. Difesa? Non siamo come gli altri che difendono in 8!”

Dopo la vittoria con l’Udinese arriva un soddisfatto, a metà, Rafa Benitez che ai microfoni di SkySport, commenta così la quarta vittoria consecutiva:

Sulla partita

“Sono soddisfatto perché abbiamo vinto, ma devo dire che dopo 20 minuti molto buoni abbiamo commesso un errore permettendo all’Udinese di rientrare in partita. Abbiamo giocato molto meglio nella ripresa, la squadra era più intensa”.

Perché ha escluso Callejon?

“José è il giocatore di campo che ha giocato di più e per di più è un bravo ragazzo. Ho inserito Gabbiadini dall’inizio perché lui ha qualità per far male all’Udinese e ha segnato. Non ci sono problemi con Callejon”.

La fase offensiva fa cose meravigliose, quelal difensiva no, come si può rimediare?

“Tutte le squadre che io ho allenato erano fortissime in fase difensiva. Noi commettiamo errori come altre squadre, ma alla fine abbiamo deciso che dobbiamo fare un gol in più degli avversari. A me fa ridere questa cosa delle altre squadre più brave in difesa, perchè vedendo le altre si nota che difendono in 8 e quello lo posso fare anche io fumando una sigaretta (ride, ndr). Questi giocatori che ho sono bravi, la nostra è una squadra molto offensiva e a volte può sbilanciarsi.”

Si può ancora puntare al primo posto?

“Noi pensiamo sempre partita dopo partita. Roma e Juve sono davanti a noi e Lazio e Fiorentina sono lì. Dobbiamo continuare a fare quello che facciamo ogni settimana. Non credo, però, sarà facile sopravanzare in classifica perché Roma e Juve sono molto forti”.

Su Gabbiadini e Hamsik

“Il calciomercato lo facciamo sempre tutti insieme, non è che quando un giocatore va bene il merito di uno e quando va male il merito è di un altro. Noi discutiamo sempre sui giocatori da acquistare, su Gabbiadini non abbiamo avuto un minuto di discussione, perché eravamo tutti d’accordo sul suo acquisto. Hamsik sta giocando bene da un bel pò di partite”.